0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello
RADIATORE AHE RENAULT -58%

RADIATORE AHE RENAULT

190,00 79,99

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Spese di spedizione: gratis

AHE

SKU 123.150 renault

RADIATORE AHE RENAULT. 

CODICE AHE:  123.150  
 
CODICE OE REANULT:  7701057117
                                        7701057120

APPLICAZIONI: 

RENAULT MASTER II (autobus) 2.5 dCi 84kw 2463cc dal 2001;
RENAULT MASTER II (autobus) 3.0 dCi 100kw 2953cc dal2003;
RENAULT MASTER II (furgonato) 2.5 dCi 84kw 2463cc dal 2001;
RENAULT MASTER II (furgonato) 2.5 dCi 73kw 2463cc dal 2003;
RENAULT MASTER II (furgonato) 3.0 dCi 100kw 2953cc dal 2003;
RENAULT MASTER II (pianale piatto/telaio) 2.5 dCi 84kw 2463cc dal 2001;
RENAULT MASTER II (pianale piatto/telaio) 3.0 dCi 140 100kw 2953cc dal 2003;
RENAULT MASTER II (pianale piatto/telaio) 2.5 dCi 73kw 2463cc dal 2003.

​​​​​​​Si richiede al momento dell'acquisto di fornire al personale i dati riportati sul libretto dell'auto.

​​​​​​​Il radiatore in un auto ha il compito di raffreddare il motore che senza di esso fonderebbe. Per cui il suo stato di buon funzionamento risulta di fondamentale importanza per l’auto. Il radiatore è un serbatoio a forma di scatola con all’interno una griglia di tubicini e alette con la funzione di catturare l’aria dall’esterno e utilizzarla per raffreddare il liquido che attraverserà il motore. Solitamente insieme al radiatore troviamo la ventola di raffreddamento che aiuta il radiatore in caso di temperatura elevata.
Il funzionamento di un radiatore sfrutta l’aria e per questo è posizionato sotto il cofano nella parte anteriore alta dell’auto. All’interno del radiatore entra il liquido refrigerante che, dopo essere passato per il motore e aver raccolto il calore causato dalla combustione viene raffreddato e messo di nuovo in circolo questo ciclo avviene in modo continuo e non si arresta mai durante la vita del motore.
Il liquido refrigerante nel tempo può diminuire o arrivare a perdere le caratteristiche degli elementi chimici e fisici di cui è composto, esso infatti è composto da elementi che gli permettono di non solidificarsi a basse temperature, fino a 40 gradi sotto zero, e di non arrivare a ebollizione superando i 100 gradi. Il liquido va cambiato o rabboccato in caso diminuisca o cambi colore o consistenza.
Il radiatore in caso di guasto, potrebbe causare prima il danneggiamento della guarnizione della testata conseguentemente la fusione del motore. I segnali di allarme di un possibile problema al radiatore sono dati dall’aumento improvviso della temperatura, dalla perdita di acqua dal motore e dall’accensione continua della ventola di raffreddamento. In caso di rilevamento di uno di questi segnali il nostro staff consiglia di fermare immediatamente l’auto e allertare un meccanico qualificato.

Tags   #renault  #radiatore